MOTORI
Jorge Martin, vincitore della Rookies Cup, pronto per il 2015 insieme al Team Aspar
Scritto il 2014-12-12 da Roberto Pagnanini su Infomoto3

Fonte: archivio infomotogp

"L'opportunità di far parte di un team ufficiale è importante e molto interessante per me" e, d'altronde, non può che essere cosi per Jorge Martín, vincitore della Rookies Cup 2014 che, a solo sedici anni, si vede spalancate le porte del Motomondiale da un Team del livello di quello valenciano.

Il talento del madrilegno non è passato inosservato ai responsabili della squadra di Jorge Aspar Martinez che lo ha voluto nel progetto Mahindra ufficiale Moto3; dal canto suo, il giovanissimo pilota di San Sebastián de los Reyes, sembra avere le idee molto chiare.

"La buona stagione che ho disputato quest'anno nella Rookies Cup mi ha aperto più di una opportunità, ma la mia priorità è sempre stata la squadra di correre con Aspar e con la MAHINDRA - ha dichiarato Jorge Martin -. L'opportunità di far parte di un team ufficiale è importante e molto interessante per me. Il lavoro di adattamento alla nuova moto e alla nuova squadra procede bene. E' vero, sono il più giovane tra i piloti e per questo cercherò di imparare in fretta anche da Pecco e Juanfran (ndr Bagnaia e Guevara). Ci sono tante cosa nuove per me, da come affrontare le prove a come lavorare con la telemetria. La moto mi sembra incredibile e dopo aver provato in prototipo 2015 dopo aver guidato quella in configurazione CEV di quest'anno, il miglioramento è davvero enorme. Credo che abbiamo a disposizione una moto dal gran potenziale, con la quale si può e si deve fare bene".

 E' il debuttante spagnolo Jorge Martin (Mahindra) ad aver ottenuto il miglior tempo nell'ultima sessione sotto la pioggia in 1.50.386. Il più veloce in condizioni di asciutto, bisogna ricordarlo, è stato invece un altro debuttante nel mondiale: il francese Fabio Quartararo (Honda) autore del tempo 1.39.392 nella giornata di martedì. Bene nell'unica giornata di asciutto Enea Bastianini (Honda) e Niccolò Antonelli (Honda), rispettivamente alle spalle di Quartararo in seconda e terza posizione. Attardati i piloti del Team VR46 SKY, Romano Fenati e Andrea Migno, capaci dell'ottavo e del 14° riferimento in condizioni di gara. Spera di poter rientrare a Jerez, invece, il veterano della Moto3, Efram Vazquez. Il basco che è caduto rimanendo con il piede destro tra la ruota posteriore e il forcellone della sua Honda, riportando la frattura dello scafoide, non ha più provato a Valencia, sottoponendosi alla riabilitazione direttamente in Clinica Mobile.

Moto - Infomotogp

Lo svizzero Randy Krummenacher (TSR) si è imposto nell'ultimo giorno di test sul circuito di Jerez de la Frontera grazie al suo 1.47.115. Nella terza giornata di prove, anche questa come la scorsa non esattamente caratterizzata da tempo eccellente per girare in pista, in seconda posizione si è classificato Sandro Cortese (Kalex), seguito da Azian Shah e da Takaaki Nakagami. Il migliore dei tre giorni comunque è stato il francese Johann Zarco che per la prima volta ha guidato la Kalex del Team Ajo, facendo segnare il riferimento dei test sulla pista andalusa in 1.42.900. Nella Moto3 il migliore nei tre giorni è stato Francesco Bagnaia che ha debuttato sulla Mahindra del Team Aspar con il tempo 1.50.832, meglio del compagno di squadra Jorge Martin e meglio dell'ex compagno di squadra Romano Fenati con la KTM del Team SKY VR46.

Moto - Infomotogp

INFOMOTOGP
MOTORI

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2019 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018