MOTORI
Terminati i test a Cartagena per il Team Aspar e la Mahindra
Scritto il 2014-11-27 da Roberto Pagnanini su Infomoto3

Fonte: archivio infomotogp

Si sono conclusi a Cartagena i test per il Team Aspar e le nuove Mahindra in previsione della stagione 2015.

Dopo Pecco Bagnaia che ha utilizzato ieri le moto indiane, oggi sono stati Guevara e Martin a salire in sella alle Moto3 anche se, per farlo, hanno dovuto attendere il pomeriggio a causa della pioggia caduta nella notte.

Lo scopo era comunque quello di accumulare il maggior numero di giri possibili per testare al meglio motore e telaio delle nuova Mahindra già in una configurazione  simile a quella che verrà utilizzato nella prossima stagione.

"L'opportunità di far parte di un team ufficiale è importante e molto interessante per me" e, d'altronde, non può che essere cosi per Jorge Martín, vincitore della Rookies Cup 2014 che, a solo sedici anni, si vede spalancate le porte del Motomondiale da un Team del livello di quello valenciano. Il talento del madrilegno non è passato inosservato ai responsabili della squadra di Jorge Aspar Martinez che lo ha voluto nel progetto Mahindra ufficiale Moto3; dal canto suo, il giovanissimo pilota di San Sebastián de los Reyes, sembra avere le idee molto chiare. "La buona stagione che ho disputato quest'anno nella Rookies Cup mi ha aperto più di una opportunità, ma la mia priorità è sempre stata la squadra di correre con Aspar e con la MAHINDRA - ha dichiarato Jorge Martin -. L'opportunità di far parte di un team ufficiale è importante e molto interessante per me. Il lavoro di adattamento alla nuova moto e alla nuova squadra procede bene. E' vero, sono il più giovane tra i piloti e per questo cercherò di imparare in fretta anche da Pecco e Juanfran (ndr Bagnaia e Guevara). Ci sono tante cosa nuove per me, da come affrontare le prove a come lavorare con la telemetria. La moto mi sembra incredibile e dopo aver provato in prototipo 2015 dopo aver guidato quella in configurazione CEV di quest'anno, il miglioramento è davvero enorme. Credo che abbiamo a disposizione una moto dal gran potenziale, con la quale si può e si deve fare bene".

Moto - Infomotogp

E' Juafran Guevara (Kalex KTM) il migliore nella terza sessione di prove libere del GP d'Aragona classe Moto3. Il pilota del Team Aspar ha fatto segnare il tempo 1.57.930, meglio di Alex Rins (Honda) di 0,737s e di Alex Marquez (Honda) di 0,737s. Quarto tempo per Jack Miller (KTM), lontano 0,774s da Guevara. Il migliore tra i piloti italiani nella sessione che precede le qualifiche è stato Enea Bastinini (KTM), 12°. Solo 15°, invece, Romano Fenati (KTM), in ritardo dalla vetta di 1,351s, mentre Andrea Locatelli (Mahindra) ha chiuso in 18a posizione. Lontano Francesco Bagnaia (KTM), 22° e Alessandro Tonucci (Mahindra) 25°.

Moto - Infomotogp

Dopo aver debuttato nel CEV Moto2 all'inizio di questa stagione, Dakota Mamola, giovane belga-americano figlio di Randy funambolico pilota della 500cc negli anni ’70 e ’80, esordirà questo fine settimana nel Motomondiale a Silverstone, sostituendo Nico Terol nelle fila del Team Aspar. Infatti, nell’ambito della strettissima collaborazione che lega la squadra valenciana con il Team GRT Racing Team e che vede schierare appunto Dakota nel CEV, si è optato per quest’ultimo al fine di sostituire Nico Terol, alle prese con un recupero fisico che ci si augura più breve possibile e che gli permetta di essere in pista già dal GP di Misano, in occasione dell’appuntamento mondiale di Silverstone. "Prima di tutto vorrei augurare a Nico una rapida ripresa – ha dichiarato Dakota Mamola -. Grazie a lui ed al team Aspar ho questa incredibile opportunità e vorrei anche ringraziare il GRT Racing Team per il suo supporto nel CEV. Competere nel Campionato del Mondo è un sogno che si avvera e io non mi aspettavo che succedesse quest'anno. Sarà un'esperienza completamente nuova per me ed una buona occasione per conoscere la Moto2. Rappresenterà anche la possibilità di fare più esperienza in vista del prossimo appuntamento del CEV a Navarra. Sono davvero felice, è un grande onore che il Team Aspar abbia pensato a me come sostituto di Nico per questa gara. Io so che mi aiuteranno molto; non mi sento sotto pressione e l'obiettivo è quello di godersi l'esperienza”. "Siamo molto contenti che il Team Aspar abbia dato questa opportunità a Dakota – ha replicato Roberto Pagnanini Team Manager del GRT Racing Team -. La stretta collaborazione che ci lega con la struttura di Jorge Martinez serve principalmente a questo e cioè, a seguire e supportare giovani piloti nei campionati nazionali, preparandoli per appuntamenti più importanti. Lui si sta comportando molto bene nel CEV e sta crescendo in maniera costante gara dopo gara; Tutti noi vogliamo fargli il più grande in bocca al lupo per questa esperienza mondiale cosi come, a Nico, un augurio per rivederlo in pista il più presto possibile. Aspettiamo Dakota a Navarra per la gara del 7 settembre con la speranza che l’esperienza inglese lo aiuti ancora di più ad esprimere il suo talento”. 

Moto - Infomotogp

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2019 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018