MOTORI
IM2: CEV Valencia, sesta vittoria stagionale per il campione Jesko Raffin
Scritto il 2014-11-16 da Roberto Pagnanini su Infomoto2

Fonte: archivio infomotogp

Gara bella e con emozioni quella della Moto2 che oggi, sul tracciato di Valencia, ha chiuso la stagione 2014.

E, ad aggiudicarsela, è stato Jesko Raffin e cosi sono sei le vittorie collezionate dallo svizzero in questa edizione del CEV; a condividere con lui il podio, Florian Alt ed Edgar Pons.

Ottimo protagonista anche il sudafricano Steven Odendaal che ha chiuso quarto ma che, ha comandato le fila per molti giri sino a quando ha dovuto pagare lo scotto dell'utilizzo di un pneumatico posteriore troppo morbido per le condizioni odierne della pista; sempre a causa di un pneumatico, questa volta difettoso, è finita con l'undicesimo posto finale la gara di Luca Vitali che era partito molto bene e battagliava tra i primi.

Peccato anche per Miroslav Popov caduto quando stava lottando nel gruppo di testa; bellissima invece la rimonta di Angel Poyatos del GRT Aspar Racing Team che, per evitate di rimanere coinvolto in una caduta, ha dovuto tirare dritto dopo poche curve per poi rientrare i 31a posizione, da li in poi una rincorsa che lo ha portato ad essere 12° sotto la bandiera a scacchi.

L'altro italiano in gara Nicola Morrentino è invece giunto 22° al traguardo.

Per i campionato, già era tutto deciso per il titolo mentre era aperta la sfida per la seconda piazza che è andata a favore di Florian Alt.

Il pilota piú veloce in assoluto dell'intera tre-giorni, grazie anche alle condizioni favorevoli incontrate martedì scorso, è stato il francese Johann Zarco (Kalex), che lascia Valencia con il miglior crono in 1.34.754. Il francese, in quest'ultima giornata, invece si è piazzato ottavo a 1,9s dal malese Hazfiz Syahrin (Kalex), il migliore sotto la pioggia in 1.46.971. Il tedesco del team Octo Ioda Racing Florian Alt (+0.513s) e il finlandese Mika Kallio (+0.916s), da quest'anno in forza al team Italtrans Racing, si sono piazzati rispettivamente in seconda e terza posizione nell'ultima sessione odierna. Pochi giri per i piloti italiani della Moto2 in questa tre giorni. Rilevante segnalare il ritorno in sella dopo circa sei mesi di stop dall'incidente nel GP di Inghilterra a Silverstone per Simone Corsi. Il pilota romano è che si è classificato 17° al termine della prima giornata di test, è stato prudente nelle altre due, preferendo non rischiare con la pioggia.

Moto - Infomotogp

Ultima fermata per il CEV 2014, ultimo appuntamento per questa intensa stagione spagnola; questo fine settimana 230 piloti di 29 nazionalità differenti, si ritroveranno sul tracciato Ricardo Tormo di Valencia per dar vita a questo ultimo atto del Campionato Spagnolo Velocità che, sempre più, si sta trasformando in un percorso obbligato per chi vuole intraprendere la strada verso il Motomondiale, anche a detta del nove volte campione del mondo Valentino Rossi che lo ha dichiarato al margine dello scorso Gp sempre qui a Valencia. Nella Moto3 saranno più di 50 i piloti a scendere in pista; anche se il titolo è già stato assegnato a favore di Fabio Quartararo (FRA-Honda), ci sono ancora tante cose ancora in bilico, come ad esempio assegnare il titolo onorifico di vice-campione, o vedere all'opera piloti come Tatsuki Suzuki e Hiroki Ono, gli italiani Stefano Manzi e Andrea Migno, l'argentino Gabriel Rodrigo, il pilota spagnolo Jorge Navarro. Ma da non perdere di vista neppure altri giovani che stanno dimostrando di andare davvero forte come l'australiano Remy Gardner (AUS-KTMAndrea Mign), che ha già firmato un contratto per correre nel mondiale il prossimo anno o il nostro Nicolò Bulega (ITA-KTM) capace di due podi consecutivi nelle ultime due gare. Anche per la Moto2  stesso discorso con Jesko Raffin già incoronato campione, ma con la battaglia per il la battaglia per il secondo posto ancora aperta. Saranno i due vincitori delle gare portoghesi di Portimao,  Florian Alt (GER-Kalex) e Edgar Pons (SPA-Kalex), a giocarsi questa opportunità. Tra gli italiani non ci sarà Federico Fuligni, alle prese con il post operatorio dovuto all'intervento di ricostruzione del dito ferito in occasione della caduta di Portimao, sostituito in questa occasione dal Nicola Morrentino. Questo il programma di Domenica: 11:00 Moto3 (18 giri) 00:00 Superbike (19 giri) 13:00 Moto2-Supertock 600 (19 giri) 14:00 Moto3 (18 giri) 15:00 Kawasaki Z Cup (18 giri) Come al solito, l'ingresso al paddock sarà libero inoltre, i fans potranno partecipare alla passeggiata in Pit Lane che si terrà prima dell'inizio delle gare. Per quanto riguarda la copertura televisiva, questa sarà garantita da Movistar MotoGP di TV Movistar e Energy TV in Spagna, Eurosport in Francia, Sky in Italia, BT Sport nel Regno Unito mentre, per tutti gli altri paesi, può essere visto in diretta ed in lingua inglese sul canale Youtube del campionato. Tutti i risultati e le informazioni sul campionato sono accessibili sul sito ufficiale www.fimcevrepsol.com

Moto - Infomotogp

Doppia gara per la Moto2 sul tracciato portoghese di Portimao, con la prima che lasciava ancora le speranze intatte a Florian Alt per poter recuperare lo svantaggio in classifica, ma con la seconda che fugava ogni dubbio a poche curve dal termine, consegnando allo svizzero Jasko Raffin il titolo di Campione di Spagna 2014. Raffin non ha brillato in questo fine settimana, neppure nelle prove, ed è sempre stato a ridosso dai primi tanto che, aveva visto assottigliarsi il suo vantaggio in classifica sul tedesco arrivato anche a solo -8. Poi, a poche curve dal termine di Gara2, il colpo di scena con  Xavi Verge che cade e trascina con lui Florian Alt, consegnando matematicamente, e con una gara di anticipo, il titolo a Raffin. Chi ha senza dubbio raccolto molto è stato il suo compagno di squadra Edgar Pons, che si è aggiudicato la vittoria in Gara2 ed un terzo posto in Gara1; bene anche l'italiano Luca Vitali che ha chiuso quarto nel pomeriggio mentre è stato sfortunato nella prima frazione, quando ha avuto problemi con il parafango anteriore della sua moto. Sfortunato anche Federico Fuligni che, cadendo in Gara2, ha riportato problemi al dito di una mano che si stanno valutando in questo momento.

Moto - Infomotogp

INFOMOTOGP
MOTORI

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2019 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018