MOTORI
IM2/3: Prove ad Aragon
Scritto il 2014-05-08 da Roberto Pagnanini su Infomoto2

Fonte: archivio infomotogp

Giusto per non farsi mancare nulla, di ritorno dall'Argentina, passando per il Gp di Jerez de la Frontera e prima di andare a Le Mans, qualche squadra ha pensato bene di fermarsi ad Aragon per una sessione di test su due giorni.

Cosi in pista sono finiti Salom e Vinales per il Team Pons, oltre che  Alex Pons e Jonas Folger, il malesiano Hafizh Syahrin, il nostro Franco Morbidelli con il compagno di squadra Julian Simon, Azlan Shah e Takaaki Nakagami; nella Moto3 invece, prosegue il lavoro di sviluppo e messa a punto della nuova Honda 250/4t ed anche Alex Rins e Alex Marquez sono stati chiamati ad Aragon per provare, cosi come Bryan Schouten ed Alessandro Tonucci in sella alle Mahindra del Team CIP.

Presenti anche alcuni piloti del CEV come Federico Fuligni con il Team Ciatti che, per l'occasione ha portato in pista anche Francesco Cocco, Mirko Giansanti con il GRT Racing Team.

Il pilota piú veloce in assoluto dell'intera tre-giorni, grazie anche alle condizioni favorevoli incontrate martedì scorso, è stato il francese Johann Zarco (Kalex), che lascia Valencia con il miglior crono in 1.34.754. Il francese, in quest'ultima giornata, invece si è piazzato ottavo a 1,9s dal malese Hazfiz Syahrin (Kalex), il migliore sotto la pioggia in 1.46.971. Il tedesco del team Octo Ioda Racing Florian Alt (+0.513s) e il finlandese Mika Kallio (+0.916s), da quest'anno in forza al team Italtrans Racing, si sono piazzati rispettivamente in seconda e terza posizione nell'ultima sessione odierna. Pochi giri per i piloti italiani della Moto2 in questa tre giorni. Rilevante segnalare il ritorno in sella dopo circa sei mesi di stop dall'incidente nel GP di Inghilterra a Silverstone per Simone Corsi. Il pilota romano è che si è classificato 17° al termine della prima giornata di test, è stato prudente nelle altre due, preferendo non rischiare con la pioggia.

Moto - Infomotogp

Il Team Italtrans punta diretto al titolo della Moto2 con l'ultima mossa fatta sul mercato dei tecnici. Ad assistere le Kalex di Mika Kallio e Franco Motbidelli, infatti saranno due personaggi di assoluta eccellenza: Aligi Deganello e Antonio Jimenez. Il tecnico italiano sarà al fianco di Franco Morbidelli con il compito di far crescere il giovane talento dell'Academy di Rossi. Deganello ha una vastissima esperienza nel motomondiale che ha frequentato prima della Superbike con la quale ha anche vinto dei mondiali sia con Max Biaggi che con Sylvian Guintoli proprio quest'anno. Deganello prima della SBK era con Marco Simoncelli, pilota che ha portato all'iride con la Gilera 250. Ottimo pedigree anche per Antonio Jimenez. Lo spagnolo ha lavorato con Bautista in MotoGP fino alla fine del 2014, mentre nel 2015 sarà al fianco di Mika Kallio, pilota desideroso di rivincita nei confronti di Esteve Rabat, contro il quale ha perso il mondiale di quest'anno. Con questo assetto il Team Italtrans si pone come competitor concreto per il mondiale del prossimo anno.

Moto - Infomotogp

Tito Rabat è stato il pilota più veloce in pista durante il primo dei due giorni di test a Valencia facendo segnare il miglio tempo in 1.35.287. Il pilota del Team Estrella Galicia Marc VDS ha completato un ampio programma di test a bordo Kalex Moto2 versione 2015, dichiarandosi impressionato rispetto l'ultima variante della moto sulla quale ha vinto il Campionato del Mondo Moto2 in questa stagione. Per Alex Marquez, il processo di familiarizzazione proseguito oggi a Valencia. Il Campione del Mondo Moto3 ha sfruttato al meglio le condizioni favorevoli, soleggiate e asciutte per migliorare il suo feeling con la sua Kalex Moto2. Il diciottenne spagnolo ha chiuso 13° nella classifica dei tempi, a meno di 1.5s dal tempo del suo compagno di squadra, nonostante una scivolata alla curva cinque di questo pomeriggio. "Sono andato bene oggi - ha detto Rabat - e sono molto contento della versione 2015 della Kalex. Abbiamo provato un sacco di cose come sospensioni, freni e posizione di guida, tutto quello che dobbiamo fare ora è testare e valutare per migliorare la moto in vista della prossima stagione. Sono contento dei progressi che abbiamo fatto oggi e spero di poter continuare a migliorare allo stesso modo domani". In pista anche i piloti del Team Pons con Luis Salom, Alex Rins e Edgar Pons. La loro squadra non ha comunicato i tempi, ma c'è da rilevare il gran lavoro fatto da Alex Rins per essere già pronto alla Moto2 come il suo ex compagno Alex Marquez. "E 'stata una giornata molto positiva - ha detto Rins - questo è stato il primo contatto con le condizioni reali visto il bel tempo che abbiamo trovato. In effetti è stato più difficile che a Jerez. Sono già a un punto nel quale vedo forte, con un buon ritmo, ma ora comincia a essere difficile far scendere i tempi. Ora dobbiamo continuare a lavorare per migliorare il ritmo e a concentrarci sul giro secco". A Valencia anche Mika Kallio, che con la Kalex del Team Italtrans ha provato a insidiare l'ex compagno di squadra Esteve Rabat. Il finlandese si candida subito tra i contendenti del titolo 2015.

Moto - Infomotogp

INFOMOTOGP
MOTORI

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2019 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018