MOTORI
IMGP: Test Sepang2, Le Yamaha non vanno d'accordo con le Bridgestone 2014
Scritto il 2014-02-27 da Flavio Felsina su Infomotogp

Fonte: Yamaha Motogp

Le Yamaha M1, quelle ufficiali di Lorenzo e Rossi non vanno d'accordo con le nuove gomme. Le Bridgestone per il 2014 che sono state portate per la prima volta in questo secondo test ufficiale di Sepang, non sembrano essere state pensate per le Yamaha, mentre stanno dando buoni risultati su Honda e Ducati.

Un bel problema per i due piloti Yamaha, tanto grande da far infuriare Lorenzo. Il maiorchino in un primo momento sembrava non volesse parlare con la stampa presente a Sepang, poi alla fine una dichiarazione è scappata fuori.

"Oggi sono molto deluso, soprattutto nel comportamento delle gomme. Nulla è cambiato rispetto a ieri. Io ancora non ho la fiducia necessaria per guidare come voglio. Domani è un altro giorno, abbiamo ancora otto ore per trovare la strada giusta così lavoreremo duro e speriamo che entro la fine di domani avremo delle soluzioni."

Più accomodante Valentino Rossi, anche se dalle sue parole si capisce quanto il quarto tempo di giornata non sia un bel risultato.

"Il problema principale di questa prova - ha detto Rossi - è quello di cercare di migliorare la nostra M1 con le nuove gomme. Abbiamo provato alcune cose, ma alla fine della giornata non siamo molto felici. Sono al quarto posto, il tempo sul giro è piuttosto buono, ma siamo mezzo secondo dietro gli altri ragazzi. Stiamo soffrendo con questo pneumatico, la nostra moto diventa difficile da gestire. Domani proveremo di nuovo, ma non ci sono così tante opzioni. Ogni pista ha una storia diversa, ma siamo molto preoccupati perché sembra che siamo molto in difficoltà con questo pneumatico. Ci auguriamo che in altre piste avremo meno problemi, ma qui a Sepang, in particolare rispetto al primo test, è sempre più difficile".

Insomma, se nel primo test di Sepang si poteva pensare di riavere un Rossi molto competitivo, oggi scopriamo che i tempi vicini a quelli da strarecord di Marquez erano stati fatti con le gomme 2013.

Un brutto risveglio per Valentino che punta molto su questa stagione per tornare protagonista. Di certo da questo momento in poi la Bridgestone avrà non poche pressioni da parte dei vertici Yamaha per cambiare le cose.

INFOMOTOGP
MOTORI

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2020 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018