MOTORI
IMGP: Lavori da 3 milioni di dollari (AUS) per Phillip Island
Scritto il 2012-12-10 da Luca Bologna su Infomotogp

Fonte: Circuito Phillip Island

Operai al lavoro sul circuito di Phillip Island per riasfaltare l'intero manto della pista.

I lavori inizieranno domani, l'11 dicembre con le macchine raschiatrici, che porteranno via, si calcola, circa 5000 tonnellate di materiale dalla sede stradale sino al 12 dicembre. 

Successivamente si procederà alla riasfaltatura per i 4,445km del tracciato australiano, dove si correrà l'anno prossimo a ottobre.

I lavori per il rifacimento dell'asfalto costeranno circa 3 milioni di dollari australiani (circa 2.5 milioni di euro). 

Jorge Lorenzo ha provato una nuova carena sulla sua M1 nella giornata di test appena trascorsa a Phillip Island. Nella foto che ha condiviso su Twitter il collega di MCN, Mattew Birt, si vede il nuovo componente abbastanza bene. Rispetto alla carena tradizionale, questa è più snella nella parte centrale, mentre il cupolino sembra abbia una presa d'aria frontale diversa, più capiente. A quanto pare questa carena è stata appositamente studiata per favorire la guidabilità nei circuiti molto ventosi come quello di Phillip Island.

Moto - Infomotogp

Jorge Lorenzo ancora il più veloce nei test Bridgestone di Phillip Island. Il maiorchino ha chiuso questa giornata di prove con il tempo 1.29.133, mettendosi alle spalle Dani Pedrosa (Honda), secondo a +0,248 e Andrea Dovizioso (Ducati) che è in ritardo di 0,254s. Quarto è Valentino Rossi (Yamaha) con il tempo 1.29.516, poi l'altro ducatista Cal Crutchlow, quinto. Tutti i piloti hanno effettuato molti giri in pista. Tra simulazioni di gara e prove accessorie la media è stata una cinquantina di giri a testa. Lo stakanovista del giorno è stato proprio Valentino Rossi, con 75 giri all'attivo.

Moto - Infomotogp

Da domani sino a mercoledì, Honda, Yamaha e Ducati, saranno impegnate sul tracciato di Phillip Island per ulteriori giornate di test; insieme a loro anche due team di Moto2 con Mika Kallio, Tito Rabat, Terol e Jordi Torres, chiamati direttamente in pista dalla Dunlup.    Per ciò che concerne le squadre della MotoGp, inizialmente dovevano essere presenti solo quelle factory ma poi, nonostante quanto dichiarato in Malesia (schierarsi con il regolamento open), ci sarà anche la Ducati con Andrea Dovizioso - nella foto - e Cal Crutchlow. Il test di Phillip Island si è reso necessario per testare le nuove coperture Bridgestone dopo che, a causa del nuovo asfalto altamente abrasivo del circuito australiano, in occasione dell'ultimo Gp corso sull'isola, la Race Direction fu costretta a dividerlo in due manche; chi ne pagò le conseguenze maggiori fu Marc Marquez che, non sostituendo la moto entro il limite di giri previsto, diede luogo alla sua squalifica. La presenza in pista del campione del mondo è in ogni caso ancora da confermare dato che è tutt'ora impegnato a recuperare fisicamente dopo la frattura subita al perone. L'orario dei test è fissato dalle 09:30 alle 17:30 ora locale ( GMT +11) per ciascuno dei tre giorni.

Moto - Infomotogp

INFOMOTOGP
MOTORI

Questo blog non è ufficiale e non è associato in alcun modo con il sito ufficiale www.motogp.com e con Dorna SA. MotoGP, Moto2 e Moto3 sono marchi registrati da Dorna SA. This blog is unofficial and is not associated in any way with the official web site www.motogp.com and Dorna SA. MotoGP, Moto2 and Moto3 are registered trade marks of Dorna SA .


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002